Osservatorio - Comune di Milano

Torna alla navigazione interna

Accessibilità

Inutile sarebbe l’attrattività se non fosse accompagnata dalla possibilità concreta di essere raggiunti facilmente. L’accessibilità è qui intesa come la possibilità per la città, nel suo insieme e per i singoli luoghi della sua area metropolitana, di essere fisicamente collegata con servizi di trasporto efficaci: sulla lunghissima distanza (quanto una città è collegata direttamente con le altre principali città del mondo), sulla media distanza (quanto è facile, veloce e sostenibile spostarsi nel raggio di cento chilometri) e sulle brevi distanze. All’interno delle aree metropolitane la congestione rappresenta ovunque un freno all’accessibilità, mentre un buon sistema di trasporto pubblico (semplice da usare e che riduca i tempi di spostamento) è un insostituibile fattore di accessibilità. Pertanto, si sono al contempo misurati l’accessibilità internazionale, l’accessibilità metropolitana, il trasporto pubblico locale e la mobilità privata.

Open Data